• Tempo di lettura:2Minuti

Si muove anche il Milan in questa sessione di calciomercato. Arriva il serbo 2004 Lazetic, considerato il nuovo Vlahovic.

Tradizione– Boban, Savicevic, Kalinic, Halilovic e tanti altri. Un rapporto complicato quello del Milan con gli slavi, fatto di alti, bassi e deluse speranze. In questa sessione di calciomercato Maldini ci riprova e va a pescare in terra serba, più precisamente dalla Stella Rossa di Belgrado. Marko Lazetic, è questo il nome sul taccuino dei Rossoneri, già arrivato alla clinica privata La Madonnina in giornata. Il serbo è considerato il nuovo Vlahovic, e potrebbe dare freschezza a un reparto che tra Giroud, Ibra, e Pellegri non riesce a dare certezze per via dei troppi infortuni.

Il giocatore– Classe 2004, ha da poco compiuto i 18 anni, per l’esattezza questo 22 gennaio. Giovane sì, ma con gli occhi di molte europee addosso. Ha già avuto modo di farsi vedere in campionato, con qualche presenza e gol segnati. Alto 1,92 m, con lui prosegue la strategia del Milan di affidarsi centravanti di sfondamento per l’attacco. Come detto, è considerato uno dei migliori prospetti in patria, ma in Italia dovrà farsi valere. Per di più in un Milan che punta allo scudetto e che ha virato su di lui in questo Calciomercato, ci si aspetta un apporto anche solo minimo. Una prova dura per un 18enne, ma che può farlo esplodere e renderlo uno dei migliori talenti nel panorama elitario dell’Europa.

Trattativa– In questo Calciomercato le spese sono state contenute, almeno fino ad ora. 4 milioni di euro, più 1 di bonus e il 10% sulla futura rivendita, è questo ciò che andrà nelle tasche della Stella Rossa, per un ragazzo il cui valore è in costante crescita (ora attorno agli 1,5 milioni, secondo Transfermarkt). Contratto fino al 2027, stipendio sconosciuto ma che dovrebbero essere simile a quello di Pellegri, ormai sul punto di lasciare da Milano.