• Tempo di lettura:2Minuti

Durante il summit di mercato che si è svolto mercoledì scorso tra Sarri, Lotito e Tare si sono affrontati diversi temi. Tra i tanti, la questione portieri e i “sacrificabili” per racimolare un buon gruzzoletto per fare 6/7 acquisti richiesti da Sarri. Oltre a Milinkovic spunta il nome di un altro sacrificabile di lusso, ovvero Luis Alberto, con il feeling che sembrerebbe non essere mai sbocciato tra lo spagnolo e l’allenatore toscano. Il Mago infatti era pronto l’estate scorsa a raggiungere l’ex allenatore della Lazio, Inzaghi, a Milano sponda Inter.

Quanto vale Luis Alberto?

Dopo il ritiro estivo criptico e qualche panchina per Luis Alberto, sembrava che le cose tra giocatore e allenatore stessero andando meglio, ma così non è. Il rendimento è comunque buono, nonostante questa non sia la stagione più bella giocata dal numero 10 con la Lazio. Vista la rivoluzione che vuole attuare Sarri e la possibilità di sacrificare Milinkovic, anche lo spagnolo potrebbe fare le valigie. Molte le squadre interessate al ventottenne iberico: da tempo su di lui c’è la Juventus che deve rinforzare il centrocampo. Nelle ultime ore però, si sono fatte avanti altre due squadre, il Siviglia, squadra della Liga spagnola dove Luis tornerebbe volentieri e il Milan con il numero 10 dei biancocelesti che, così, rimarrebbe in Italia. Il prezzo fissato da Lotito per far partire Luis Alberto è di 30 milioni.