• Tempo di lettura:1Minuto

Mentre qualcuno aveva azzardato notizie certe sul rinnovo di Allegri alla Juve, noi siamo sempre andati controvento. Sicuri della notizia della caccia a Pep Guardiola, eravamo convinti che il rapporto con Allegri si stesse chiudendo.

Un rinnovo avrebbe avuto ben poco senso, viste le divergenze di vedute con la dirigenza e i tanti contrasti con l’ambiente.

Già a gennaio la Juve aveva l’accordo con Zidane, il quale ha poi preferito tornare al Real. Non era la situazione ideale per Massimiliano Allegri.

La fumata bianca ci avrebbe fortemente sorpreso e i motivi sono noti. Non c’erano più i presupposti affinché Allegri potesse rimanere alla guida della Juventus. Allegri quindi lascia la Juve dopo aver conquistato 11 trofei nazionali e aver portato la Juve due volte in finale di Champions.

Adesso tutto sul nuovo tecnico. Come vi abbiamo scritto ieri, c’è l’accordo con Pep Guardiola già a partire da questa stagione. Accordo che comunque deve essere trovato con il Manchester City, assolutamente restio a liberarlo, fatto salvo il caso di esclusione dalle competizioni europee.