• Tempo di lettura:2Minuti

La trattativa tra l’Atalanta e Salernitana per portare Ederson a Bergamo sembra ormai agli sgoccioli, manca solo l’ufficialità dell’acquisto. Il centrocampista brasiliano è vicinissimo all’approdo in neroazzurro.

Dopo il suo acquisto a gennaio per 6 milioni di euro dal Corinthias, Emerson si è reso protagonista di un’ottimo girone di ritorno. E’ anche grazie al suo apporto che la Salernitana è riuscita a strappare in extremis una storica salvezza. Abile nel pressing e la precisione al passaggio, grazie alle sue capacità ha scaturito interesse in diverse squadre di Serie A.

Anche l’Inter di Simone Inzaghi aveva dimostrato interessamento nei confronti del centrocampista, ma a spuntarla è stata l’altra squadra neroazzurra. Tony D’Amico, dopo il rinnovo di Demiral, ha affondato il suo secondo colpo con l’Atalanta. Le cifre dell’affare ammontano a circa 15 milioni di euro più contropartite. Sul piatto i bergamaschi hanno offerto il cartellino di Matteo Lovato, difensore in forza al Cagliari nella scorsa stagione. Non è da escludere anche l’inserimento tra le contropartite di Caleb Okoli, difensore centrale classe 2001 di grande prospettiva reduce dalla stagione con la Cremonese neopromossa.

Il suo acquisto sbloccherebbe così la partenza di un centrocampista tra Matteo Pessina e Mario Pasalic. Al momento per l’azzurro suonano le sirene del Monza. Galliani sembra fare sul serio per riportare Pessina alla sua prima squadra. Pasalic invece è un osservato speciale tra diversi top club europei.