Quagliarella-Juve, si può fare

Tutte le big, Juve compresa, sono alla ricerca di occasioni sul calciomercato, ma c’è il problema del budget.

Vista la situazione contingente, i bilanci delle squadre non consentono neanche una spesa di 10 milioni di euro senza dover cedere. I bianconeri hanno portato avanti un approccio per il Papu Gomez, ma dovrebbero inserire dei calciatori in un eventuale scambio.

Pirlo ha chiesto a gran voce una punta. Viste le difficoltà per Arkadiusz Milik, considerato che Fernando Llorente è lontano dai livelli di un tempo, la Juve ha chiesto informazioni per Fabio Quagliarella.

Come noto, l’attaccante di Castellammare di Stabia ha vestito la maglia bianconera dal 2010 al 2014, segnando 30 gol totali. La sua carriera in bianconero è stata condizionata dal gravissimo infortunio del primo anno. Con la maglia della Sampdoria ha vissuto una seconda giovinezza, al punto che due stagioni fa ha messo a segno ben 26 gol in campionato. In questa stagione è invece a quota 7 reti in 14 partite, bottino di tutto rispetto. Pertanto, nonostante i quasi 38 anni (li compirà a fine gennaio), Quagliarella è ancora un attaccante valido.

Pirlo ne apprezza le qualità e lo conosce a fondo, avendoci inoltre giocato insieme. La Sampdoria lo cederebbe a fronte di un piccolo indennizzo monetario. Ferrero non si opporrebbe alla cessione, in segno di gratitudine. Il calciatore non ho comunque ancora sciolto le proprie riserve. Vista l’impossibilità di arrivare a certi nomi, l’attaccante della Sampdoria è una pista molto concreta. Seguiranno aggiornamenti.

Banner 300 x 250 – Caseificio – Post
Potrebbe piacerti anche