Caserta si presenta ai tifosi del Catanzaro: “Per il sistema di gioco, dipende chi rimarrà”

Fabio Caserta è il nuovo tecnico del Catanzaro. Il 45enne, nativo di Melito Porto Salvo, ha nel suo curriculum da allenatore oltre 240 gare e la vittoria di due campionati professionistici, oltre al riconoscimento della panchina d’oro. Caserta, che si lega al club giallorosso con un contratto biennale, guida lo staff tecnico della prima squadra composto dall’allenatore in seconda Salvatore Accursi dal preparatore atletico Cristian Bella, dal preparatore dei portieri Francesco Parrotta, dai collaboratori tecnici Luigi Viola, Raffaele Talotta e Giorgio Lucenti e dal preparatore addetto al recupero infortunati Fabrizio Besso

Embed from Getty Images

In conferenza stampa Fabio Caserta si è presentato ai tifosi del Catanzaro, come ha riportato Passione Catanzaro: Siamo partiti un po’ in ritardo per i motivi che sapete tutti. Mister Vivarini ha fatto un grande lavoro, ora inizia un nuovo percorso. Vandeputte e Fulignati sono andati via, ma ne arriveranno altri, e cercheremo di fare bene come negli scorsi anni. Per il sistema di gioco, dipende chi rimarrà e chi prenderemo, oltre che dalle caratteristiche di ogni singolo giocatore. Ho sentito Iemmello e sono molto contento per quanto tenga a questa maglia e a questa città. Ho sentito anche Fulignati, che mi ha detto di voler rimanere qui, ma era contento dell’opportunità alla Cremonese. Mi ha parlato benissimo della piazza, cosa che ha fatto anche Sounas.”