Torino e Zenit trovano l’accordo per Ilic, ma manca l’intesa col giocatore

Il Torino e lo Zenit San Pietroburgo hanno definito i termini per il trasferimento del centrocampista serbo Ivan Ilic al club russo. L’accordo tra le due società prevede un corrispettivo di 25 milioni di euro, suddiviso in 22 milioni di parte fissa e 3 milioni di bonus.

Embed from Getty Images

Il presidente del Torino, Urbano Cairo, ha dato il via libera all’operazione, ma il trasferimento è ancora in sospeso. Infatti, Ilic, classe 2001, non ha ancora trovato un accordo con lo Zenit San Pietroburgo riguardo ai termini personali del contratto.

Le prossime ore saranno decisive per capire se il giocatore accetterà la proposta del club russo e completerà il trasferimento. Nel frattempo, il Torino si guarda intorno per trovare un sostituto all’altezza nel caso in cui la cessione di Ilic dovesse concretizzarsi.