zaccagni italia lotito

La rete di Zaccagni allo scadere del match con la Croazia ha permesso all’Italia di raggiungere gli ottavi di finale di Euro2024, dove affronterà la Svizzera. A parlare dei prossimi avversari e non solo è stato proprio l’autore del gol che è intervenuto ai microfoni UEFA: “Non mi ero nemmeno reso conto che fosse l’ultima azione della partita. Appena ho visto Calafiori che portava palla e che la difesa croata si stringeva sempre di più, io sono rimasto nella mia posizione naturale e quando mi è arrivato il pallone non ci ho pensato due volte. Gol alla Del Piero? Lui è sempre stato il mio idolo anche se l’ho conosciuto davvero solo qualche giorno fa. L’ho sentito la notte della partita, mi ha fatto i complimenti. Era molto contento per me”.

Zaccagni prosegue: “Svizzera? L’abbiamo vista giocare in questi giorni, è una squadra tosta e preparata. Ha molti giocatori esperti che giocano anche nel nostro campionato. Sappiamo che dovremo fare una grande gara per metterli in difficoltà e arrivare ai quarti. Sono una squadra molto compatta, giocano l’uno per l’altro e servirà una grande gara per batterli. Calafiori? Ci darà qualche informazione su di loro, ma la sua sarà un’assenza pesante per noi. Però chi andrà a sostituirlo farà sicuramente bene. Abbiamo un tabellone favorevole, ma abbiamo già visto in questo europeo che tutti se la giocano con tutti”.