Nacho saluta il Real Madrid da vincente: la storia del capitano dei Blancos

Il Real Madrid annuncia che il capitano Nacho ha deciso di non rinnovare il contratto. Il calciatore è arrivato nel 2001, quando aveva solo 10 anni, e ha giocato in tutte le categorie giovanili della squadra fino a diventare titolare nel 2012. Da allora, ha difeso la maglia per 12 stagioni in una delle più vincente nella storia del Real Madrid. In tutto questo tempo ha giocato 364 partite e vinto 26 titoli: 6 Coppe dei Campioni, 5 Mondiali per club, 4 Supercoppe europee, 4 Campionati, 2 Copas del Rey e 5 Supercoppe spagnole. Inoltre con la squadra spagnola è diventato campione d’Europa Under 21 e campione della Nations League, e attualmente milita nell’Euro 2024 in Germania. Nacho conclude la sua carriera al Real Madrid come il capitano che ha alzato il quindicesimo a Wembley, come uno dei cinque giocatori che hanno vinto 6 Coppe dei Campioni in tutta la storia del calcio e con il maggior numero di titoli nella storia del nostro club.

Il presidente del Real Madrid, Florentino Pérez, ha affermato: “Da quando è arrivato nel nostro settore giovanile da bambino, Nacho è sempre stato un esempio di miglioramento per tutti e ha ricevuto l’amore, il riconoscimento e l’ammirazione di tutti i tifosi del Real Madrid. Il Real Madrid è e sarà sempre la sua casa”.