Oggi va in scena la seconda giornata del gruppo F che alle 15:00 vedrà scontrarsi Georgia-Cechia. Le due squadre ancora a 0 punti, questo diventa perciò la partita decisiva per entrambe le squadre. L’altra gara del gruppo vedrà scontrarsi Portogallo-Turchia. La squadre georgiana, scende in campo con una formazione più offensiva, soprattutto ci si aspetta molto di più dalla stella del Napoli, Kvaratskheila.

Partita che si sblocca solo nel finale del primo tempo grazie ad un calcio di rigore di Mikautadze, che apre le marcature e sigla l’1-0, che chiude la prima parte di gara. Cechia che trova il pareggio al 56esimo con Schick da calcio d’angolo, per il definitivo 1-1.

Georgia-Cechia 1-0: Mikautadze sblocca il match dal dischetto, Mamardashvili un muro

Parte benissimo la Cechia andando vicino al vantaggio con Hlozek dopo soli 3 minuti, ma ottima la risposta di Mamardashvili. Anche la Cechia che ci prova, questa volta con Shick che non riesce a sorprendere il portiere georgiano. Repubblica Ceca che prova immediatamente a sbloccare il match, non dando respiro ai georgiani.

Dopo diversi tentativi la Cechia riesce a sbloccare il risultato proprio con il suo talento migliore, Hlozek che batte Mamardashvili anche con un po’ di fortuna. Una palla sporca in area di rigore della Georgia che raggiunge Hlozek. L’attaccante prova a battere il numero 1 georgiano, ma con un rimpallo sul volto il pallone finisce in rete per l’1-0. Gol che però viene annullato a causa di un colpo di mano dello stesso Hlozek dopo il rimpallo sul volto: Georgia-Cechia 0-0.

Ancora la Cechia che non riesce a sbloccare il risultato con Cerny, che si trova davanti al portiere della Georgia da solo, ma manca il contatto con il pallone che finisce tra le mano di Mamardashvili. Il numero 1 che rinnova il suo duello con Hlozek che questa volta di prova dalla distanza, ma l’estremo difensore blocca senza problema.

Quando siamo al 41esimo del primo tempo è ancora 0-0 in Georgia-Cechia, poche occasione da entrambe le parte con il solo Kvaratskhelia che prova a scuotere i suoi con qualche accelerazione. Un fulmine a ciel sereno per la Georgia, che stava per sbloccare la partita al 45esimo, con una bella parata del portiere della Cechia su tiro del capitano. Nell’azione, però, calcio di rigore per la Georgia per un colpo di mano di Hranac. Dal dischetto va Mikautadze che batte Stanek per l’1-0 per i georgiani.

La Cechia non molla e questa volta è Schick che scuote Mamadarshvili, proprio l’estremo difensore georgiano realizza un bella parata sull’ex attaccante della Roma. Finisce qui il primo tempo con il numero 1 georgiano grande protagonista: Georgia-Cechia 1-0.

Schick la pareggia per la Cechia, Mamardashvili salva i georgiani: 1-1 nel finale del match

Partita che riparte nel peggior modo possibile, scontri a centrocampo ed errori da entrambe le parti. Match spigoloso che è diventato molto fisico ed entrambe le squadre difficilmente riescono a ripartire creando azioni da gol. Al 56esimo Georgia-Cechia rimane sull’1-0. Occasione sprecata per i georgiani del possibile 2-0, dopo un contropiede di Kvaratskhelia che serve Tsitaishvili ma tira fuori.

Dopo 2 minuti arriva il pareggio della Cechia, dopo un calcio d’angolo che trova la testa di Lingr che trova il palo, ma Schick si fa trovare al posto giusto, nel momento giusto per il tap-in vincente ed il pareggio della Cechia 1-1. Ancora la Cechia vicinissima al gol con un colpo di testa di Kreji che si spegne sul fondo.

Ancora la Cechia pericolosa con un tiro dalla distanza di Jurasek che mette in condizione Mamardashvili di realizzare una bella parata tenendo il risultato ancora sull’1-1. Cechia vicina al gol del vantaggio al 77esimo con un bel colpo di testa in tuffo da parte di Chytil dopo un bel cross di Jurasek. Dopo due minuti ci prova Lingr dalla distanza, ma ancora una volta Mamardashvili non si fa sorprendere.

Attacco finale della Cechia che non da i frutti sperati. La Georgia riesce a chiudere tutti gli spazi ed a mantenere il risultato sull’ 1-1 ed al 95esimo ha anche la possibilità di vincere il match con Lobjanidze a porta vuota che spedisce sul fondo. Pareggio che serve poco ad entrambe le squadre che andranno a giocarsi la qualificazione contro Portogallo e Turchia nella prossima giornata. In attesa di sapere come terminerà il match tra le due favorite del Girone F.