Moise Kean sembra destinato a lasciare la Juventus in questa sessione di mercato. Il nuovo direttore sportivo Cristiano Giuntoli, in accordo con il nuovo allenatore Thiago Motta, ha deciso di puntare su altri profili per l’attacco bianconero, e il costo elevato dell’ingaggio di Kean non rientra più nei piani della società.

La Fiorentina si è fatta avanti con decisione, spinta dai buoni rapporti tra l’entourage del giocatore e il direttore sportivo Daniele Pradè. I viola, che stanno trattando anche Mateo Retegui, vedono in Kean un’alternativa valida per rinforzare il reparto offensivo.

retegui italia

Anche il Bologna ha manifestato interesse per l’attaccante classe 2000, su precisa indicazione di Thiago Motta. I rossoblù sono alla ricerca di un attaccante che possa garantire un buon numero di gol, e Kean potrebbe essere il profilo giusto per fare il salto di qualità.

La Juventus spera di incassare almeno 15 milioni di euro dalla cessione di Kean, una cifra che potrebbe essere alla portata sia della Fiorentina che del Bologna. Nei prossimi giorni sono attesi sviluppi decisivi per il futuro dell’attaccante italiano.