Mancano pochi all’esordio dell’Italia ad Euro2024. La Nazionale azzurra giocherà contro l’Albania il 15 giugno alle 21.00 nello stadio del Borussia Dortmund. Sarà una partita molto importante per la squadra italiana perché nel Girone B oltre al club albanese ci saranno Croazia e Spagna. Un girone molto difficile questo e di conseguenza l’Italia dovrà immediatamente fare punti per poter reggere la pressione nei match successivi. Sarà un Europeo molto importante anche per alcuni calciatori che nella stagione appena passata non hanno performato al meglio come ad esempio Gigio Donnarumma al Paris Saint Germain.

Gianluigi Buffon in conferenza stampa ha parlato delle abilità di Gigio Donnarumma e dei portieri convocati dal CT Spalletti, come ha riportato Il Corriere dello Sport: Duisburg? La lasciamo tra i ricordi, che spesso sono molto più belli rispetto al contraccolpo della realtà. Donnarumma è un punto fermissimo della squadra e un punto di forza. Contro la Bosnia ha fatto una parata eccezionale, coefficiente di difficoltà 9,99 periodico! Questo ci permette di essere competitivi. Di Vicario confermo la crescita, è affidabilissimo e sta vivendo una parabola eccezionale. Esperienza in Premier gli ha fatto fare step ulteriore. Non dimentichiamo nemmeno Meret: l’Italia ha a disposizione una fucina di talenti come non se ne vedeva da tempo che è motivo di vanto”.

Fonte: Fanpage

L’ex portiere della Nazionale ha parlato delle possibilità di vittoria degli azzurri: Questa è una Nazionale sottostimata ma molto competitiva, per lo spessore umano dei ragazzi che la compongono: è la cosa che mi ha sorpreso di più e mi ha fatto più piacere, percepire il senso di appartenenza. Poi anche l’atteggiamento di chi si mette sempre a disposizione dell’allenatore e della Federazione. Credo che ci siano 4-5 elementi che fanno parte del gotha del calcio europeo e mondiale. Oltre a un ottimo gruppo abbiamo anche le individualità”.