kamada crystal palace

Daichi Kamada, dopo una sola stagione in maglia biancoceleste, ha deciso di non rinnovare il contratto con la Lazio e di intraprendere una nuova avventura calcistica. La destinazione? La Premier League, e più precisamente il Crystal Palace, dove ritroverà il suo ex allenatore Oliver Glasner.

La scelta di Kamada non appare casuale. Il centrocampista giapponese, nonostante un buon rendimento in Serie A soprattutto dall’arrivo di Tudor, sembra aver sentito il richiamo di un campionato più competitivo e affine alle sue caratteristiche tecniche. La Premier League, con il suo ritmo e la sua fisicità, rappresenta una sfida stimolante per un giocatore come Kamada, abile negli inserimenti e dotato di un’ottima visione di gioco.

Kamada, ecco il perché del sì al Crystal Palace nonostante altre offerte

Il Crystal Palace offre a Kamada la possibilità di lavorare nuovamente con Glasner, l’allenatore che lo ha valorizzato all’Eintracht Francoforte e che conosce bene le sue qualità. Questa reunion promette di essere proficua per entrambe le parti, con Kamada che potrà contare su un tecnico che crede in lui, e Glasner che potrà disporre di un elemento di qualità per rinforzare il centrocampo del Crystal Palace.