Sono ore calde in casa Cosenza in quanto, dopo l’addio del Ds Roberto Gemmi, i vertici del club silano hanno scelto un nuovo uomo mercato che avrà il compito di allestire la rosa in vista della prossima stagione. A differenza di quanto annunciato nelle scorse ore, con Leandro Rinaudo  e Ruggero Ludergnani che sembravano essere i prescelti per sostituire Gemmi, il presidente Eugenio Guarascio ha scelto per il ruolo di Dg Beppe Ursino mentre il nuovo Ds sarà l’ex centrocampista Gennaro Delvecchio. Con la partenza del dirigente campano è in bilico anche la posizione di William Viali, l’artefice delle ultime due salvezze dei Lupi della Sila nel campionato cadetto.

L’allenatore nativo di Vaprio d’Adda aveva annunciato, in una recente intervista rilasciata al sito Gianluncadimarzio.com, che la sua permanenza al Cosenza sarebbe stata legata alle sorti del Direttore sportivo. Visto il divorzio di Gemmi, dopo due stagioni con i rossoblù, il futuro di entrambi sembra essere in terra Toscana. Il primo è vicino all’accordo con l’Empoli, dove ricoprirà il ruolo di punta del mercato del club azzurro, mentre Viali potrebbe essere il successore di Alberto Aquilani sulla panchina del Pisa.

Il papabile nuovo allenatore

Secondo l’indiscrezione delle ultime ore rilasciata da TMW, e riportata dal sito Pianete Serie B, il prossimo tecnico dei rossoblù potrebbe essere Cristian Bucchi, reduce dall’esperienza all’Ascoli. Una volta appesi gli scarpini al chiodo, dopo una carriera da buon attaccante di categoria, Bucchi ha intrapreso la carriera da allenatore guidando nel torneo cadetto squadre come Benevento, Perugia e Empoli. Con le prime due compagini citate l’ex bomber del Modena ha disputato campionati di vertice, classificandosi al quarto posto in classifica con il Grifone e al terzo con i sanniti. Un eventuale esperienza al Cosenza potrebbe essere l’occasione giusta di rivalsa per Bucchi, reduce da anni non particolarmente esaltanti.