Juventus Chiesa

Dopo la vittoria della Coppa Italia della sua Juventus, Chiesa ha parlato del suo imminente futuro, sottolineanto quanto voglia rimanere a Torino per continuare a vincere. Le parole di Federico Chiesa, d’amore e d’affetto verso la Juventus, hanno colpito ed hanno sottolineato la voglia del campione della Nazionale di rimanere a Torino.

Ieri, durante la finale della Coppa Italia, dalla quale la Juventus è uscita vincitore per 1-0 con un gol di Vlahovic, ha dimostrato di essere ancora trascinatore di questa squadra, nonostante un periodo nero. Lui, così come tutta la Vecchia Signora, ha bisogno di ricominciare e per questo Chiesa ha sottolineato che presto parlerà con Cristiano Giuntoli di un possibile rinnovo, facendo intendere la voglia di proseguire insieme.

Parole dette nel post-partita di Atalanta-Juventus, con le quali Chiesa ha voluto cercare di ricucire quel rapporto che sembrava incrinato e che poteva vedere il gioiellino nostrano lontano da Torino. L’attaccante ha parlato degli obiettivi raggiunti in questa stagione, Coppa Italia e Champions League, manifestandosi soddisfatto per i risultati di questo finale di campionato. Ecco le parole di Chiesa durante la conferenza stampa:

Coppa Italia e raggiungimento della Champions erano obiettivi prefissati. Ho parlato col direttore (Giuntoli, ndr) e a fine stagione con calma ci siederemo al tavolo: ognuno dirà le sue idee. Il mio pensiero è di rimanere in questa grande società, voglio riportare la Juve dove merita. In questi mesi difficili abbiamo visto scivolare via il campionato e dall’anno prossimo cerchiamo rivincita. Prima parlerò con la società”.