zappacosta atalanta sturm graz

L’Atalanta fallisce il primo set per conquistare dopo anni un trofeo; fatale la sconfitta in Coppa Italia contro la Juventus. Tuttavia, la Dea ha ancora una chance per sollevare una coppa anche più prestigiosa, ovvero l’Europa League. Infatti, i bergamaschi sono attesi a Dublino per contendersi l’ultimo atto della ex Coppa UEFA contro la rivelazione dell’anno: il campione di Germania e ancora imbattuto Bayer Leverkusen di Xabi Alonso. In vista di questo delicato incontro, Zappacosta è intervenuto a Sky Sport commentando la sconfitta con la Juve e le aspirazioni contro i tedeschi: “Sempre brutto perdere una partita, a maggior ragione se è una finale.

Zappacosta prosegue.: “C’è delusione, ma la faremo diventare grinta per affrontare le prossime partite che ci attendono. Le finali sono gare a parte, non è facile capire sia mancato. Ogni tanto bisogna portare gli episodi a nostro favore e stavolta non ci siamo riusciti. Ma questa partita ci lascia degli insegnamenti per la gara di Dublino. Come affrontare il Bayer? Noi dobbiamo pensare a noi stessi, non alle altre squadre. Alla fine l’importante è vincere, dobbiamo trovare le energie giuste. Di loro fino ad ora abbiamo visto poco e niente, inizieremo a studiarlo dopo il Lecce. Non ha mai perso in questa stagione, è una squadra forte, ma cercheremo di fare il possibile”.