casini

Il presidente della Lega Serie A, Lorenzo Casini, ha comunicato durante il Consiglio federale di oggi un’importante novità per il campionato italiano: il numero di extracomunitari che possono essere ingaggiati ogni anno in Italia sarà adeguato. In precedenza, tale numero era di due, di cui uno poteva essere utilizzato solo come sostituto. Lo stesso Casini ha spiegato i perché di questa modifica: “Il Consiglio è andato bene. Per quanto riguarda la Serie A siamo soddisfatti, erano oltre 10 anni che non veniva accolta una richiesta: si è deciso di adeguare il numero di extracomunitari che possono arrivare in Italia ogni anno.”

Prima erano 2 di cui uno in sostituzione, in Francia possono prenderne 4, in Germania non c’è limite, in Spagna 3 e non parlo della Premier… E’ stata accolta la richiesta, saranno 2 slot extracomunitari senza vincolo di sostituzione. Ringrazio l’Aic, che ha compreso l’esigenza delle squadre e mostrato apertura. Ora dovremo ragionare sui giovani formati e sui rafforzamenti dei vivai”. Inoltre, Casini ha aggiunto che sarà necessario discutere su come rafforzare i vivai e sui giovani formati.

casini lega serie a

Durante il Consiglio federale, Casini ha ribadito che non è stato affrontato il tema Aia: “E’ stato rinviato, a fronte della richiesta della componente e il Consiglio ha accolto”. Inoltre, si è parlato dell’agenzia di controllo governativa, ma non sono emersi nuovi elementi: “Non c’erano elementi nuovi, il presidente federale ha espresso solo ciò che ha detto al ministro” Infine, Casini ha spiegato che non è la Lega Serie A a sollecitare la nuova bozza del decreto e che aspetterà l’arrivo di una nota in merito.