Juventus

Marcello Lippi ha parlato della finale di Coppa Italia, in programma tra Atalanta e Juventus domani sera allo stadio Olimpico. Ex allenatore della Dea prima di diventare leggenda della Vecchia Signora, l’ex commissario tecnico Campione del Mondo nel 2006 con l’Italia ha raccontato le sue sensazioni a 24 ore dalla finale: “Con la Juve abbiamo vinto tante cose più importanti oltre alla Coppa Italia, un trofeo intercontinentale, una Champions League giocando quattro finali, cinque scudetti… la Juve ce la può fare, è capace di fare tutto. Però gli avversari sono forti. Io sono ex di entrambe e attualmente la Dea è la squadra più in forma della stagione, stanno giocando molto bene, ci credono molto, propongono un bel calcio e quindi sarà molto dura per la Juventus

Anche Lippi dunque è rimasto impressionato dal gioco della squadra di Gasperini ma, avendo vissuto e contribuito a creare lo “spirito Juventus”, resta convinto che nonostante le difficoltà, sarà dura per gli orobici avere la meglio sui Bianconeri. Una finale, uno scontro tra grandi allenatori, uno scontro tra filosofie di gioco. L’Atalanta per legittimare un ciclo, la Juventus per dare continuità alla sua storia.