roma genoa probabili formazioni de rossi

La Roma ha perso contro l’Atalanta per 2-1 e la rincorsa alla qualificazione alla Champions League si è complicata. I giallorossi nello scontro diretto contro la Dea non sono riusciti ad avere la meglio e adesso hanno 3 punti di distacco proprio dalla squadra allenata da Gasperini (che ha una partita in meno). A 180 minuti dalla conclusione del campionato la Roma deve necessariamente mettere in sesto la mente e trovare le ultime energie rimaste per provare quanto meno a chiudere in maniera ottimale il campionato. La Lazio è distante un punto e con la possibilità che l’Atalanta possa vincere l’Europa League, i posti per la qualificazione in Champions League sarebbero 6 e quindi si sbloccherebbe appunto un ulteriore posto.

Roma De Rossi

In conferenza stampa, Daniele De Rossi ha analizzato il KO della Roma contro l’Atalanta, come ha riportato l’ANSA: “Dovevamo reagire prima. Le reazioni mentali esistono nel calcio e quella spinta la dobbiamo trovare dentro di noi a volte. Non possiamo aspettare che ci capiti un rigore per riaprire la partita. Dopo il loro primo gol ci siamo sciolti e ne abbiamo subito un altro poco dopo. Lo so che non è facile giocare contro queste squadra, e in questo stadio, in questo momento. Però prendere questi gol non va bene. Secondo me il cambio di passo è stato mentale. Abbiamo visto lo spiraglio per riaprirla nonostante non lo meritassimo e abbiamo creato qualche occasione. Il possesso palla che a me piace è quello di portare gli avversari fuori e poi andare in verticale. Noi purtroppo non siamo una squadra con grande profondità. Dobbiamo per forza arrivare sesti, perché i ragazzi per quello che hanno fatto lo meritano. È chiaro che non meritiamo di stare davanti a questa Atalanta, in queste condizioni. Questo ultimo ciclo di partite è stato un ostacolo, è stato veramente tosto per i ragazzi”.