Patric e Vecino regalano una vittoria ai tifosi della Lazio che torna alla vittoria dopo il 2-2 contro il Monza. Grande festa all’Olimpico prima del match per festeggiare il cinquantesimo anniversario dal primo scudetto biancoceleste, guadagnato nel 1974 dalla banda Maestrelli. 

Il primo tempo vede le due squadre molto equilibrate fra loro, con i capitolini molto imprecisi sotto porta. I toscani ci provano di più, rendendosi pericoloso in un paio di occasioni. Ma a passare in vantaggio è la Lazio con Patric: il numero 4 conclude in rete e fa esplodere l’Olimpico nei minuti di recupero. 

Secondo tempo che vede l’Empoli più propositivo per trovare la rete del pareggio ma senza mai affondare il colpo. I cambi di Tudor portano alla rete del 2-0 perché a siglarla ci pensa Vecino, subentrato a Guendouzi. Padroni di casa che faticano a uscire ma che portano a casa tre punti importanti per l’Europa, con un posto sicuro nelle prossime competizioni ma in attesa di capire quale coppa sarà. 

Con questa vittoria, la Lazio sale a 59 punti in classifica e consolida il settimo posto mentre l’Empoli rimane a quota 32, due lunghezze sopra l’Udinese che copre il penultimo posto. I prossimi impegni vedranno la squadra di Tudor andare a Milano per l’ultimo big match di stagione contro l’Inter mentre la formazione di Nicola ha proprio lo spareggio per la salvezza contro i friulani.