moggi juventus gasperini

La Juventus si sta preparando per la ricostruzione della sua squadra. Con il terzo posto ormai garantito, ma ancora la possibilità di arrivare seconda superando il Milan, la squadra bianconera sta già pensando alla prossima stagione. Tra le varie opzioni, c’è anche quella di cambiare l’allenatore, poiché Massimiliano Allegri ha confermato anche ieri in conferenza stampa la sua insicurezza nel rimanere alla guida tecnica della squadra.

Anche se dalla Continassa non hanno ancora fatto alcuna dichiarazione in merito, il toto-allenatore è già iniziato. Per analizzare la situazione e discutere l’eventualità di un nuovo allenatore, Luciano Moggi ha parlato con il quotidiano Libero di oggi.

moggi juventus gasperini

Moggi ha iniziato dicendo che “Se Gasperini dovesse andare via, sarebbe un vero trauma per l’Atalanta, che dovrebbe fare i conti con il cambio di abitudini. L’allenatore ha ancora un anno di contratto, ma è sulla bocca di tutti e potrebbe decidere di andare a fare le fortune di un altro club. Gasperini è un allenatore che sa come valorizzare tutti i giocatori, non solo i giovani, mantenendo sempre la squadra in posizioni di alta classifica senza richiedere grossi investimenti e allo stesso tempo consentendo cessioni importanti.”

Moggi ha poi continuato dicendo che “Se, ad esempio, la Juventus dovesse decidere di non ingaggiare Thiago Motta, allora Gasperini potrebbe essere l’opzione ideale per il programma dei bianconeri, che vogliono rimettere in sesto il bilancio, valorizzare i giovani e mantenere la competitività.”

Insomma, la Juventus sta valutando tutte le opzioni per la prossima stagione e secondo Moggi, non dovesse arrivare Motta, Gasperini sembra essere un tecnico molto interessante per gli obiettivi della squadra bianconera.