jamie vardy como

Jamie Vardy, il working class hero che ha riportarto il Leicester di Maresca in Premier League e che è stato il protagonista del leggendario titolo delle Foxes a suon di gol, è stato visto allo stadio Sinigaglia per assistere alla promozione del Como in Serie A, insieme ad un’altra leggenda come Thierry Henry. L’attaccante inglese, dopo essersi goduto la promozione in Premier League, si è presentato con una trombetta e ha attirato tantissimi occhi su di lui, data la scelta di assistere a una gara della neopromossa in nella massima serie alla quale non si può capitare per caso.

jamie vardy como

In un’intervista post-partita con Sky, Vardy ha scherzato sull’idea di un possibile trasferimento alla corte di Cesc Fabregas nella prossima stagione, dicendo che era lì solo per vedere il Como: “Perché sono qui? Non lo so (ride ndr.). No sto scherzando. Ho sempre voluto venire a vedere una partita qui e per fortuna ho visto il Como venire promosso. Vedere una promozione è sempre bello. Ora dipenderà dai colpi che faranno in Serie A.”

Immancabile la domanda su una possibile avventura italiana proprio alla corte dell’amico Cesc, che dovrà costruire una squadra competitiva dopo la promozione e Vardy (scherzando) non esclude nulla: “Io al Como? Sto invecchiando, sono vecchio (Vardy ha compiuto 37 anni a gennaio, ndr). Chi lo sa, vedremo”.