casini lega serie a

Un nuovo “colpo di stato” interno alla Lega Serie A è arrivato proprio alla vigilia di un incontro importante presso il Dipartimento dello Sport, dove si discuterà la costituzione della “agenzia per la vigilanza economica e finanziaria delle società sportive professionistiche”. Le quattro squadre principali (Milan, Inter, Juve e Roma) hanno scritto una lettera al presidente della Lega, Lorenzo Casini, per mettere in dubbio la sua rappresentanza delle loro posizioni di fronte al governo.

casini

Questa mossa sembra essere un modo per mostrare la divisione interna della Lega e screditare il presidente Casini. Nel frattempo, il numero uno federale Gravina, insieme al presidente del Coni Malagò, la Federbasket di Petrucci e le Leghe minori, continueranno a insistere sulla necessità di assoluta autonomia dello sport.