L’Atalanta ha appena scritto una gloriosa pagina della sua storia: la squadra di Gasperini è in finale di Europa League. Marsiglia annientato con un netto 3-0, ultimo gol arrivato pochi secondi prima del fischio finale. Tutto il Gewiss Stadium è in delirio per una grande notte europea: ora i bergamaschi si giocheranno il trofeo il prossimo 22 maggio a Dublino contro il Bayer Leverkusen.

L’Atalanta cala il tris sul Marsiglia e conquista la prima finale europea

Una sfida che vede i padroni di casa essere subito pericolosi e dopo diverse occasioni clamorose, tra cui la traversa di Scamacca, il gol dell’1-0 arriva al 30′ con Lookman che viene innescato da De Ketelaere sul centro sinistra del campo e tira di destro. Una deviazione batte Pau Lopez sul secondo palo. Un risultato molto stretto per i nerazzurri che meritavano sicuramente qualcosa di più già nei primi 45 minuti.

La ripresa vede l’Atalanta un po’ sottotono ma è proprio al 52′ che arriva il raddoppio di Ruggeri che si aggiusta la palla sul destro e calcia fortissimo. I nerazzurri continuano a giocarsi questo secondo tempo con il sogno finale che si fa sempre più concreto e che chiude i giochi con un gol proprio allo scadere del recupero. Touré firma il gol del 3-0 scavalcando il difensore ed entrando in area e batte Pau Lopez sul secondo palo. Ora c’è solo un obiettivo: la finale di Dublino da giocare contro il Bayer Leverkusen il prossimo 22 maggio a Dublino.