verona duda salvezza

La vittoria ottenuta contro la Fiorentina nell’ultimo turno ha contribuito a consolidare la posizione del Verona, che ha ritrovato tra i suoi effettivi il difensore slovacco Ondrej Duda. A tre giornate dalla fine del campionato di Serie A, la squadra guidata da Marco Baroni si trova in una posizione di vantaggio rispetto alla zona retrocessione, con quattro punti di differenza.

Il giocatore, intervistato dal Corriere di Verona, ha dichiarato di essere consapevole dell’importanza delle ultime partite della stagione per la salvezza della squadra e di essere pronto a dare il massimo in campo per raggiungere l’obiettivo: “Adesso arriva il momento più importante della stagione, queste ultime partite sono decisive per la nostra salvezza. Siamo in una buona situazione, ma la classifica è pericolosa. Bisogna continuare a fare attenzione alle altre squadre. È importante avere tutto nelle nostre mani. Dobbiamo farcela. Con il Torino non possiamo perdere, la cosa migliore sarebbe vincere, affrontiamo la partita per riuscirci e poi vedremo. Serve metterci lo stesso sforzo e impegno che ci sono stati contro la Fiorentina, non possiamo sapere prima quale sarà il risultato ma spero che sarà positivo per noi”.

Duda: “La salvezza del Verona passa dalla concentrazione nelle ultime gare”

L’importanza di rimanere concentrati sulle tre gare che separano il Verona dalla salvezza è al centro dei pensieri di Duda: “Anche se dobbiamo tenere d’occhio ciò che fanno le altre squadre, non possiamo permettere che questo ci distragga dal nostro obiettivo. Dobbiamo ricordare che tutto è nelle nostre mani e che non dipendiamo dalle altre squadre per raggiungere il successo. È importante mantenere la nostra concentrazione e la nostra determinazione ad ogni partita, ad ogni allenamento. Non dobbiamo permettere che le vittorie ci facciano diventare arroganti o che le sconfitte ci facciano perdere la fiducia in noi stessi. Dobbiamo continuare a lavorare sodo e a impegnarci al massimo, sapendo che alla fine il nostro duro lavoro porterà i risultati desiderati. Ecco perché, per noi, la concentrazione su noi stessi è fondamentale.”