Oggi pomeriggio alle ore 18:45 allo stadio Jan Breydel di Bruges andrà in scena la semifinale di ritorno di Conference League tra Club Brugge e Fiorentina. La partita sarà trasmessa in diretta tv in chiaro su TV8 e sarà visibile anche su Sky Sport e in streaming su Now e DAZN. La squadra di Vincenzo Italiano in terra belga cercherà la sua seconda finale europea consecutiva che avrebbe il sapore del riscatto. Lo scorso anno i viola sono sati sconfitti dal West Ham nell’ultimo atto di Conference League disputatosi in quel di Praga. La scorsa settimana, in occasione del primo round delle semifinali andato in scena all’Artemio Franchi, la Fiorentina ha sconfitto il Club Brugge per 3-2 grazie al gol di Nzola nei minuti di recupero. In virtù della vittoria dell’andata ai gigliati basterà non perdere per staccare il pass per la finale di Atene del prossimo 29 maggio.

Dall’altra parte la squadra belga cercherà di sfruttare al meglio il fattore casalingo per cercare di ribaltare il risultato dell’andata. La vincente della gara odierna dovrà aspettare l’esito dell’altra semifinale, tra  Olympiakos e Aston Villa, per conoscere l’avversario della finale. Per la partita di questa sera Nicky Hayen, tecnico del Club Brugge, è probabile che si affidi al modulo 4-3-3 e a centrocampo, vista l’assenza di Onyedika espulso nel match di andata, dal primo minuto potrebbero giocare Odoi, Vetlesen e Vanaken. Mentre in avanti il tridente d’attacco probabilmente sarà composto da Olsen, Thiago e Jutglà. Mentre l’allenatore della Fiorentina, Vincenzo Italiano, molto probabilmente confermerà il modulo 4-2-3-1 con Madragora e Bonaventura sulla mediana mentre in attacco la punta dovrebbe essere il “Gallo” Belotti supportato sulla trequarti dal tridente che probabilmente sarà composto da Nico Gonzalez, Beltran e Kouamé.

Le probabili formazioni:

CLUB BRUGGE (4-3-3): Mignolet; Sabbe, Ordonez, Mechele, De Cuyper; Odoi, Vetlesen, Vanaken; Skov Olsen, Thiago, Jutglà. All.Hayen

FIORENTINA (4-2-3-1): Terracciano; Kayode, Milenkovic, Martinez Quarta, Biraghi; Mandragora, Bonaventura; Nico Gonzalez, Beltran, Kouamé; Belotti. All. Italiano