L’attaccante del Cosenza Gennaro Tutino conquista per la prima volta in carriera il trofeo MVP della Serie BKT per il mese di aprile, premio ideato dal title sponsor BKT e riconosciuto ufficialmente dalla Lega B. Chiamati a votare, come sempre, i giornalisti dei broadcaster ufficiali del campionato (Sky e Dazn) con la collaborazione di Fabio Tocco ed Emanuele Stivala, founders di “Che Fatica La Vita Da Bomber”. I dati Opta sul rendimento di Tutino nel mese di aprile dicono che i gol segnati sono 4 in 5 presenze con anche 1 assist, per un totale di 358 minuti giocati. Numeri che dimostrano quanto la punta rossoblù sia stata decisiva, avvalorati ulteriormente dalle 5 occasioni create e dai 6 tiri nello specchio: un vero e proprio cecchino. È, inoltre, il calciatore ad aver realizzato più gol in B nel periodo considerato, come pure l’unico ad aver timbrato il cartellino per quattro partite consecutive.

Foto twitter account Serie B BKT

Arrivato a quota 19 gol, conditi da 3 assist in 34 partite disputate finora, Gennaro Tutino è al secondo posto della classifica marcatori della Serie BKT, dimostrandosi uomo chiave nell’ottimo campionato disputato dal Cosenza, con la squadra silana che è giunta a ridosso della zona playoff. Attaccante polivalente, dotato di tecnica e rapidità, Tutino – napoletano di nascita, cosentino d’adozione – è nel pieno della maturità calcistica, forte di un bagaglio d’esperienza già piuttosto ricco tra le fila, fra le altre, di Parma, Salernitana e Palermo, nonché in maglia azzurra nelle nazionali giovanili.