La prossima stagione di coppe europee 2024/25, potrebbe vedere addirittura 10 squadre presenti divise nelle diverse competizioni. Quindi, non solo gli ormai sicuri 5 club nella prossima Champions League, ma anche un totale di 10 squadre divise anche tra Conference League ed Europa League.

Vediamo come si potrebbe concretizzare questa possibilità, con ancora 3 italiane in gioco, nonostante si siano giocate le gare d’andata delle diverse semifinali. Abbiamo infatti ancora Atalanta e Roma, che hanno giocato le gare d’andata d’Europa League, rispettivamente contro Marsiglia e Bayer Leverkusen. Anche se la Roma è uscita sconfitta per 2-0 all’Olimpico, i bergamaschi possono sperare di andare a giocare a la finale della competizione- Soprattutto grazie all’1-1 strappato in casa dei francesi al Velodrome.

bayer leverkusen roma probabili formazioni

Se una tra le due si aggiudica la coppa e non figura tra le prime quattro in campionato, automaticamente la Serie A avrà sei squadre in Champions. In questo modo sarebbero 8 squadre nelle coppe europee, ma ben 6 nella massima competizione europea.

Per arrivare a 9 squadre, invece, la Fiorentina dovrebbe vincere la Conference League. Viola che hanno battuto nella gara d’andata della competizione il Club Brugges per 3-2 a Firenze, in attesa di giocare il ritorno in Belgio. In questo modo, il Napoli andrebbe in Conference, la Fiorentina in Europa League insieme a Lazio e Atalanta e poi le solite prime 5 in Champions.

Altrimenti, sia la Fiorentina che una tra Roma e Atalanta vincono le rispettive competizioni. In questa ipotesi: Napoli (Conference), Lazio e Fiorentina (Europa League) e le prime 5 in Champions più Roma/Atalanta vincenti dell’Europa League.

10 italiane nelle coppe europee, ecco come

Infine, il caso che avrebbe dell’incredibile e vedrebbe ben 10 squadre di Serie A nelle coppe europee. Bisognerebbe sempre avere due vittorie nel finale di Conference ed Europa League. Oltre a questo le due squadre vincenti devono concludere dall’8º posto in giù in campionato.

Foto twitter account UEFA Europa Conference League

Quindi un esempio potrebbe essere: Torino (Conference), Lazio, Napoli e Fiorentina (Europa League) e le prime 5 più la vincente dell’Europa League in Champions. Un caso remoto ma ad oggi ancora possibile, seppur con una percentuale molto bassa.

Questa classifica, però, dovrebbe vedere sia Atalanta che Roma fuori dalle prime posizioni in classifica. Un caso veramente difficile, visto che entrambe sembrano ben posizionate per arrivare almeno tra le prime 6.