Il Frosinone ha voglia di togliersi dalla zona retrocessione e provare a spostarsi definitivamente dalla zona calda della Serie A. Battere l’Empoli è di vitale importanza per i Ciociari vista appunto la classifica: entrambe le rose sono a quota 31 e un pareggio non servirebbe a nulla. Per questo motivo il Frosinone dovrà vincere per poi avere una maggiore tranquillità nelle prossime due partite. Il calendario della squadra allenata da Di Francesco è molto complesso: Inter, Monza e Udinese. Per questo motivo battere l’Empoli è di vitale importanza.

Eusebio Di Francesco ha presentato la delicata sfida del Frosinone contro l’Empoli, autentico match di spareggio salvezza, come ha riportato OggiSportNotizie: “Si interpreta tantissimo dallo sguardo dei calciatori, la loro condizione fisica e mentale, ma non è sinonimo di vittoria. È una partita molto importante, è uno scontro diretto contro una squadra a pari punti con noi. Affrontiamo una squadra che ha maggiore solidità difensiva, che è pericolosissima in ripartenza. Hanno caratteristiche di una squadra difficile da affrontare ma ho visto il desiderio di fare una grandissima prestazione. Questa partita è molto importante. Ho vari dubbi. Non so come starà Okoli ma sta crescendo anche la condizione di Bonifazi e Monterisi. Abbiamo perso purtroppo Lusuardi. In ritiro saremo probabilmente 27. Stiamo recuperando giocatori, abbiamo sempre la possibilità di cambiare rispetto ad un periodo più tirato.