juventus greenwood getafe

A Cristiano Giuntoli l’idea di portare alla Juventus Mason Greenwood, attaccante inglese di 23 anni, piace tantissimo. La sua stagione in prestito al Getafe ha dimostrato tutto il suo talento, dopo aver superato un periodo difficile e controverso a livello personale. Quella che sembrava solo un’idea allettante sta diventando sempre più un disegno concreto giorno dopo giorno.

juventus greenwood
Greenwood ai tempi del Manchester United che adesso lo ha messo sul mercato

Greenwood ha segnato otto gol e fornito sei assist in ventotto partite nella Liga, e ha segnato due gol in tre partite nella coppa del Re. Il suo impatto nella sua nuova esperienza in Spagna è stato estremamente positivo fin dai primi giorni. Il Getafe ha avuto il merito di credere nella sua rinascita, offrendogli spazio e fiducia. I risultati sono stati così positivi che le possibilità di un suo rinnovo nella prossima stagione sono diminuite. Da un lato, il Manchester United ha messo il giocatore in vendita, ma d’altra parte, le sue grandi prestazioni hanno suscitato l’interesse di altri club di alto livello per il talento inglese.

Juventus-Greenwood, perché piace e perché si può fare

Mason Greenwood tornerà a Manchester al termine del prestito, ma solo in attesa di capire quale sarà la sua prossima destinazione. La Juventus è sempre più convinta che il giovane attaccante inglese sia il giocatore giusto per due motivi: ha le caratteristiche tecniche per fare grandi cose in Italia e un eventuale trasferimento sarebbe economicamente sostenibile. Il club di Manchester United mira a ottenere circa 30 milioni di euro per ogni giocatore, mentre la squadra bianconera pensa di poter accaparrarselo ad una cifra intorno ai 15 milioni.