Il Catanzaro ha battuto il Venezia nel finale di gara e ha dato un forte scossone alla classifica. Con la vittoria del Como contro il Cittadella, i lagunari adesso 4 punti di distacco dal secondo posto. I calabresi sono riusciti a dare una vera e propria batosta alla squadra di Vanoli e adesso gli scenari possono essere molto importanti. Infatti i giallorossi in graduatoria sono quinti a 3 punti dalla Cremonese (vittoriosa oggi contro il Pisa) e le chances per un salto di turno dei playoff è ad un passo. Inoltre con la sconfitta del Palermo contro lo Spezia il Catanzaro è più che tranquillo della sua posizione. Iemmello è riuscito a dare quel tocco di follia sportiva che la Calabria in questi anni ha mantenuto. Adesso a 2 gare dal termine il sogno playoff è stato realizzato e potenziarlo non costa nulla. Il prossimo turno ci sarà la sfida alla Ternana bisognosa di punti e poi venerdì 10 ci sarà la festa al Ceravolo contro la Sampdoria.

Credits Miriam Azzurra Tolomei

In conferenza stampa Vivarini ha analizzato la vittoria del Catanzaro contro il Venezia, come ha riportato LaCNews: “Sono partite a cui ci dobbiamo abituare. È stata dura, loro non hanno mai mollato e ci hanno messo in difficoltà sotto tutto gli aspetti. Ma i ragazzi hanno retto e dimostrato di riuscire a potersela giocare con tutti. Il temporale ci ha un po’ distratto, ma alla fine credo che la partita l’abbiamo fatta noi. C’è da fare un grosso applauso ai ragazzi. Dobbiamo abituarci a volerle le cose. Anche oggi volevamo la vittoria e ci siamo riusciti. Speriamo che nelle partite che contano riusciremo a giocare così, contro queste grandi squadre”.