Siamo in Serie A! Con 21 vittorie e 11 pareggi, questa squadra ha dimostrato il suo grande valore e la forza di conquistare, oggi, una promozione meritata sul campo, insieme ai nostri meravigliosi tifosi”. Con queste semplici parole il Parma ha voluto ricordare a tutti di essere matematicamente promossa in Serie A dopo 3 anni. Una cavalcata importante questa dei gialloblù che, dopo la delusione dello scorso anno, ha alzato l’asticella andando a conquistare una promozione più che meritata. Una vittoria del gruppo, una conquista che ha un protagonista su tutti, Fabio Pecchia, o per meglio dire Mister Promozione.

Foto twitter account Parma

Il tecnico non è alla sua prima promozione e la dirigenza del Parma ha puntato su di lui per tornare a giocare nei migliori stadi della Serie A. Oggi contro il Bari è bastato un punto con l’1-1 realizzato al San Nicola. Eppure i ducali potevano conquistare l’intera posta in palio se Di Cesare non avesse pareggiato la rete di Bonny. Fabio Pecchia a SkySport, come ha riportato TMW ha analizzato il pareggio contro il Bari:È stato un campionato complicatissimo fino all’ultimo, siamo arrivati a 73 punti a giocarsi la promozione a due gare dalla fine, serve un campionato tosto. È stato combattuto fino all’ultimo, con avversari forti che hanno stimolato. C’è gioia è tanta stanchezza. Non c’è un aggettivo, abbraccio ogni ragazzo, anche quelli che sono stati ai margini per tanto tempo. È la vittoria di un club”.