Dopo settimane di conversazioni e trattative, Ronaldo e la società BPW Sports, legata all’imprenditore Pedro Lourenço, hanno firmato un accordo per acquisire la totalità delle azioni di Tara Sports Brasil, la società che possiede il 90% del Cruzeiro. L’accordo è soggetto ad alcune condizioni precedenti, usuali in operazioni di questa natura, tra cui l’approvazione del CADE e l’accordo del Cruzeiro Esporte Clube – Associacao. Ronaldo continuerà a far parte del consiglio di amministrazione della SAF, confermando il suo impegno per il futuro del Cruzeiro. In poco più di 24 mesi di lavoro, l’imprenditore ha guidato un’amministrazione che ha portato una nuova prospettiva al club, implementando una gestione professionale e una struttura di governance allineata alle migliori pratiche internazionali.

La nuova gestione ha sostenuto la ristrutturazione delle passività della Cruzeiro Associacao ed è stata responsabile di una notevole evoluzione nella struttura del Club, implementando non solo processi e strumenti di gestione moderni, ma anche notevoli miglioramenti nell’infrastruttura fisica del Club. La ristrutturazione e la professionalizzazione hanno compreso miglioramenti alle infrastrutture dei campi, alle altre strutture per gli allenamenti e agli alloggi, garantendo maggiore qualità e benessere a tutti gli atleti del club. Di conseguenza, la credibilità del Cruzeiro è stata ripristinata, cosa che gli ha permesso di attrarre partner e sponsor importanti, con contratti che hanno stabilito cifre record per il Club.

In ambito sportivo, nel primo anno di gestione, la squadra professionistica maschile vinse con diversi turni di anticipo il titolo di Serie B, riportando il Cruzeiro nella prima divisione del campionato brasiliano di calcio. Nel 2023, il Cruzeiro si è qualificato per la Copa Sudamericana e ha raggiunto gli obiettivi prefissati per l’anno. Ci sono stati sviluppi significativi anche nelle categorie giovanili e nel calcio femminile, che hanno portato a risultati eccezionali nelle ultime stagioni.