Martedì 30 aprile andrà in scena la super sfida di Champions League tra Bayern Monaco e Real Madrid, due formazioni che hanno entrambe alzato la coppa nei passati anni. il tecnico dei bavaresi, Thomas Tuchel, presenta il match con grande rispetto per l’avversario, ma senza nascondere la volontà di passare il turno: “Bayern Monaco e Real Madrid sono le squadre con più presenze in semifinale. È fantastico poter sfidare i blancos. In una gara le questioni tattiche possono fare la differenza, ma è solo una parte. Naturalmente serve anche un pizzico di fortuna. A volte sono i più piccoli dettagli a decidere. Per affrontare il Madrid in semifinale serve l’intero pacchetto. Dobbiamo trovare un mix tra disciplina e libertà, giocare con una certa libertà, lasciare liberi i giocatori. Abbiamo anche esperienza”.

Tuchel prosegue sul tecnico avversario: “Ancelotti? una leggenda, quello che ha fatto per il calcio come giocatore e allenatore è incredibile che sta per vincere il campionato. Giocheremo contro il Real Madrid, contro la leggenda, contro la maglia, contro giocatori molto esperti. Sarà una sfida molto interessante. Vincere sarebbe una grande soddisfazione. Se ci riuscissimo, saremmo molto contenti, una vittoria sarebbe molto importante. Ci darebbe molta fiducia, allo staff, alla squadra. Vogliamo competere e raggiungere Wembley, è il nostro obiettivo. Dovremo affrontarla come una finale. Può succedere di tutto e tutto può essere decisivo. Voglio preparare la squadra in modo che domani possa giocare una partita da sola e dare tutto il possibile per vincere”.