Bologna Thiago Motta

Alle 15:00 è andata in scena Bologna-Udinese in uno Stadio Dall’Ara quasi pieno. Una partita che per le due squadre importantissima, in quanto con una vittoria gli emiliani averebbero agguantato la Juventus al terzo posto a 62 punti, mentre all’Udinese di Cannavaro serviva una vittoria per non sporfondare ulteriormente nella zona retrocessione.

Friulani che si trovano al terzultimo posto con 28 punti, e che vengono dalla sconfitta contro la Roma di De Rossi, nei 18 minuti che ancora si dovevano giocare. Bologna, inveve, che proprio contro i giallorossi ha messo in scena prestazione europea, ed ha fatto capire che si lotterà fino alla fine un posto per la prossima Champions League.

Un primo tempo duro e compassato, nel quale le due squadre non sono riuscite a scardinare le difese avversarie fino al lampo di Payero nel finale che sblocca la gara servito da Samardzic. Il Bologna sale in cattedra nel secondo tempo, ed una magia di Saelemaekers porta gli emiliani sull’1-1, un risultato che risulta buono, vista la piega del match dopo l’espulsione di Beukema nel secondo tempo.

Primo tempo deludente con poche emozioni, ma la sblocca Payero nel recupero

Partita che fatica a decollare, con l’Udinese che non sembra voler lasciare spazi al Bologna di Thiago Motta. Friulani molto aggressiva a centrocampo, ma che non riescono a creare problemi alla difesa de Bologna. Emiliani che ripartono, a provano a colpire diverse volte in calcio d’angolo, ma Cannavaro ha preparato bene la squadra sugli angoli.

Bologna che non riesce a trovare spazi e creare occasioni di gioco palla a terra, questo soprattutto grazie al pressing alto dell’Udinese che chiudo ottimamente tutti gli spazi per i rossoblù. Partita che fatica a decollare, dovuta a diversi scontri di gioco. Questo va a discapito del Bologna, che non riesce a costruire azioni pericolose: Bologna-Udinese 0-0 al 23esimo.

Bologna-Udinese
Foto ufficiale dall’account X della Lega Serie A

Udinese che improvvisamente accelera con Ehizibue al 25esimo. L’esterno accelera e prova a servire al centro uno tra Pereyra e Samardzic, ma chiude addirittura Zirkzee che gestisce ad allontana la palla. Parte centrale del primo tempo, che vede le due squadre compassate e chiuse. Entrambi gli attacchi non riescono a trovare un modo per scardinare le difese avvesarie, fino ad ora nessuno dei due portieri ha partecipato al match.

Ci prova Zirzkee con il primo tiro verso la porta, ma che viene deviato in angolo dalla difesa bianconera senza particolari problemi. Prima frazione che termina 1-0, con un fulmine a ciel sereno l’Udinese passa in vantaggio con Payero, servito al centro dell’area di rigore da Samardzic per il vantaggio dei friuliani.

Bologna-Udinese 1-1: Saelemaekers inventa il pareggio, friuliani sempre in zona retrocessione

Thiago Motta prova a cambiare la piega della partita inserendo immediatamente Orsolini al posto di El Azzouzi. Bologna che ora prova a pareggiare il match schiacciando l’Udinese nella sua metà campo. Partita fisica da parte dei bianconeri, per cercare di contrastare la pressione e la qualità che ora ha in campo la squadra di Thiago Motta.

Ancora Bologna, che sta attaccando alto e non permette all’Udinese di uscire. Azione che parte dalla destra con Saelemaekers, che trova libero sulla sinistra Ndoye. L’esterno calcia, ma Okoye blocca a terra, senza problema. Gli emiliani stanno cercando di trovare il pareggio a tutti i costi, al 60esimo Bologna-Udinese 0-1.

Foto ufficiale dall’account X della Lega Serie A

Partita che cambia ulteriormente dopo l’espulsione di Beukema al 65esimo. Una ripartenza fulminante dell’Udinese trova un Bologna scoperto, e il difensore esce direttamente su Lucca ed essendo già ammonito l’arbitro opta per il doppio giallo e la conseguente espulsione. Con gli emiliani in 10, ora il recupero della gara sembra sempre più in salita.

L’Udinese con un uomo in più ora prova a chiudere la partita con Samardzic dalla distanza. Skorupsky para senza troppi problemi e la difesa del Bologna allontana. Il Bologna non molla e risponde per le rime con una magia di Zirkzee che trova Ndoye, ancora l’esterno va verso la porta dell’Udinese calciando in porta. Okoye la mette nuovamente in calcio d’angolo.

Dopo diversi tentativi arriva il pareggio del Bologna su calcio di punizione di Saelemaekers con una traiettoria che inganna Okoye, infilandosi in rete per il pareggio rossoblù al 79esimo. Ancora Bologna pericoloso con Saelemaekers all’85esimo. L’ex Milan dribbla un difensore e calcia in porta, ma questa volta Okoye è attento e blocca a terra.

Udinese vicino al gol del vantaggio con Devis con colpisce il palo da ottima posizione al 94esimo a Skorupsky battuto. Match che termina 1-1 nonostante l’assalto finale dei friuliani, un punto che accontanta il Bologna, un po meno i bianconeri che sono ancora in zona retrocessione.