Il Venezia giocherà contro la Cremonese allo stadio Penzo venerdì alle ore 20:30. Sarà una vera e propria sfida che potrebbe mettere la parola fine ai sogni di riprendere il Como di una o dell’altra squadra. La distanza dei lagunari dal secondo posto è di 3 punti, mentre i grigiorossi sono a 7 punti. Tendendo presente che il Como giocherà contro la Sampdoria (altro match dalla tensione massima), questa sera la partita di Venezia sarà fondamentale per gettare le basi verso il rush finale di questa intensa stagione di Serie B. La Cremonese ha tutto da perdere visto che con un pari o sconfitta sarà tagliata fuori dai giochi, ma anche il club veneziano visto che potrebbe o raggiungere il secondo posto o addirittura tornare in corsa per il primo (la distanza dal Parma è di 6 punti).

Foto Twitter account Venezia FC

Paolo Vanoli in conferenza stampa ha presentato la sfida tra il Venezia e la Cremonese: “Partite come quella di domani si preparano da sole, la motivazione viene spontaneamente. Dobbiamo fare una grandissima prestazione e dare il massimo di noi stessi per vincere davanti al nostro pubblico. Arrivati a questo punto bisogna trovare i mezzi per vincerle tutte, incontriamo una squadra forte con giocatori di categoria. Indipendentemente da questa gara, la Cremonese resta una delle favorite nei Playoff con una delle migliori difese del campionato. Noi siamo una squadra competitiva che è cresciuta molto e dobbiamo pensare alle nostre prestazioni, migliorando ulteriormente i nostri pregi e limare i nostri difetti. La Cremonese palleggia molto bene, gli esterni riescono a dare profondità e ci sono diversi giocatori che dettano il ritmo delle partite. Il loro calcio è propositivo e arrivano alla finalizzazione attraverso il gioco. Tramite la fase offensiva e il palleggio riescono anche a fare la fase difensiva. Ci giochiamo queste partite con grande concentrazione, sapendo di aver raggiunto già il grande traguardo dei Playoff e continuando a credere e inseguire il nostro sogno.