scaroni milan

Il Milan in pochi giorni è stato eliminato in Europa League a causa dei gol subiti dalla Roma e lunedì scorso ha perso il derby contro l’Inter, decretando la vittoria dei neroazzurri del Campionato e della seconda stella. Un periodo nero per i rossoneri che ora hanno l’obiettivo di chiudere al secondo posto ed evitare che la Juventus possa scavalcarli. In questa settimana la squadra milanista affronterà proprio il club allenato da Massimiliano Allegri, match che si svolgerà sabato alle 18.00 a Torino. Paolo Scaroni, a margine dell’evento organizzato a San Siro da Il Foglio Sportivo, ha parlato della situazione di Stefano Pioli, come ha riportato La Gazzetta dello Sport: “Se posso confermare che non sarà l’allenatore del Milan la prossima stagione? No, non ve lo confermo. Il nostro allenatore è Pioli, in questo momento e fino alla fine della stagione sarà lui. Conto che ci faccia vincere le partite che servono per garantirci il secondo posto. Poi a fine stagione lui e la dirigenza faranno le valutazioni per il futuro”.

Il numero uno del Milan ha parlato del derby perso: Una giornata pesante, difficile. Ci piacerebbe ogni tanto vincere con l’Inter, abbiamo perso troppe partite di fila. Ma considero la stagione buona, magari non ottima. Abbiamo avuto tanti infortuni e su questo c’è da fare delle riflessioni: ogni tanto in tribuna dietro di me trovavo la difesa del Milan. Tomori, Thiaw, Kalulu: tutti infortunati e pensavo alla difesa lì con me anziché in campo, è stato un ingrediente negativo della stagione. Però tutto sommato abbiamo passato anche questa. L’Inter ha meritato ampiamente di vincere il campionato. Mi complimento con loro, con Marotta e Antonello“.