di marzio lazio

La Juventus sta provando a chiudere la stagione nel miglior modo possibile. In campionato i bianconeri non stanno brillando e in Coppa Italia hanno battuto nella gara d’andata la Lazio per 2-0. Da diverso tempo però ci sono diversi voci sul futuro di Massimiliano Allegri. La panchina infatti è rovente da quasi un anno e alla fine potrebbe esserci l’addio del tecnico. Molti addetti ai lavori stanno pensando a chi potrebbe sedersi sulla panchina della Vecchia Signora: da Antonio Conte a Thiago Motta passando anche a Vincenzo Italiano o ipotesi allenatori stranieri (scenario difficile quanto complesso).

Foto ufficiale dal profilo X della Juventus

A dare una risposta a questo quesito è stato il giornalista Gianluca Di Marzio come ha riportato TuttoJuve: Ma io capisco che pubblicamente Giuntoli continui a difendere l’operato di Allegri, a parlare di futuro con Allegri, perché la Juventus deve ancora centrare il suo obiettivo, è fondamentale arrivare in Champions League. Poi io ribadisco, credo che le strade si separeranno. Non so le modalità e le formalità, ma credo che entrambi, sia la Juventus che Allegri, si siano resi conto che non sia il caso di continuare. Poi come lo faranno, lo decideranno loro quando si incontreranno alla fine della stagione. La prima scelta resta Thiago Motta, che non ha ancora detto al Bologna: ‘Non rimango’. Anche se è in scadenza, quindi può fare quello che vuole. Penso che anche il Milan voglia provarci per Thiago, ma forse è troppo tardi, perchè la Juventus si è mossa prima”.