sampdoria pirlo verre

 Il derby del Picco tra Spezia e Sampdoria è terminato a reti bianche. Le due squadre liguri che si sono divise un punto per i rispettivi obiettivi stagionali. Nel corso della partita la squadra di casa ha prodotto più occasioni da gol ma ha peccato molto nella fase di finalizzazione. I blucerchiati, invece, hanno prodotto poco rendendosi pericolosi più che altro nel secondo tempo con Darboe e Pedrola. nel finale lo Spezia ha sbloccato il risultato con Di Serio, ma il direttore di gara Di bello ha annullato la rete per un fallo commesso precedentemente dall’attaccante bianconero. Con questo pareggio la squadra di Pirlo sale a quota 45 punti e conferma l’ottavo posto che gli consente di restare in zona Play-off. Nel prossimo turno la Samp affronterà il Como tra le mura amiche dello stadio Luigi Ferraris di Genova.

Andrea Pirlo, nel post partita di Spezia-Sampdoria, ha analizzato il pareggio della sua squadra nel derby ligure, come riportato da Genova24.

“Partita difficile, ci aspettavamo questo tipo di partita contro una squadra con giocatori fisici e di qualità. Siamo comunque riusciti a rimanere in partita, ma questa notte un decina di giocatori sono stati attaccati da un virus influenzale, Depaoli non è nemmeno riuscito ad entrare. Abbiamo raccolto comunque un risultato utile, sapendo che potevano mancare alcune forze. I giocatori al rientro degli infortuni stanno migliorando la condizione, cercando di mettere minuti nelle gambe. Oggi sono rientrati sia Piccini che Esposito.  La situazione è rimasta invariata, manteniamo la stessa posizione. L’obiettivo non cambia e avremmo tempo per preparare una gara contro una squadra lanciata verso la Serie A”.