sampdoria pirlo verre

La Sampdoria affronterà lo Spezia nel derby ligure valido per la 34esima giornata di Serie B. Sarà una gara colma di tensione con due diversi obiettivi: i blucerchiati con la volontà di mantenere la zona playoff, gli spezzini di togliersi dalla zona playout. Sarà quindi un derby simile a quello di due anni fa quando la Sampdoria ha battuto il Genoa eclissando le speranze di salvezza del Grifone. Contro lo Spezia i blucerchiati dovranno fare molta attenzione: il KO contro il SudTirol è stato sanguinoso in termini di classifica e questo non deve riaccadere contro i bianconeri per evitare di essere superati da Cittadella e Pisa o agganciati dal SudTirol.

In conferenza stampa Andrea Pirlo ha presentato la sfida tra la Sampdoria e lo Spezia, match che si svolgerà sabato alle 16.15, come ha riportato PrimoCanale: Dovremo farci trovare pronti, lo Spezia giocherà col coltello tra i denti e anche noi dovremo fare la stessa cosa. Non eravamo fenomeni prima del Sudtirol, non siamo scarsi oggi. I fischi a Verre? Normale che la gente si aspetti tanto da lui perché ha qualità. Esposito rientra, c’è anche Piccini. E Alvarez può fare la punta centrale. Possibile difesa a quattro. Sicuramente lo Spezia giocherà col coltello tra i denti. Dovremo fare noi la stessa cosa. Dovremo controbattere colpo su colpo. Sarà una partita molto aggressiva, tra due squadre liguri con grande senso di appartenenza. Quel che conta sono i punti in palio. Entrambe le squadre hanno bisogno di vincere. Partita aperta, aggressiva. Dovremo cercare di attacarli nei loro punti deboli, cercando di fare bene”.