carnesecchi atalanta

Marco Carnesecchi è da anni un obiettivo della Juventus. I bianconeri stanno facendo delle valutazioni per quel che concerne la porta, con Szczesny che va in scadenza nel 2025 e Perin che potrebbe lasciare per trovare più spazio altrove. Carnesecchi intanto ha cambiato agente, entrato nella WSA, agenzia fondata da Alessandro Lucci, procuratore che gestisce diversi giocatori italiani. Il classe 2000 ha un contratto con l’Atalanta fino al giugno 2028, ha tolto il posto da titolare a Juan Musso e a Bergamo ha sempre ribadito quanto stesse bene.

I nerazzurri non hanno intenzione di cederlo. Anzi, sarà proprio Musso a lasciare in estate l’Atalanta, visto anche il valore in sé del portiere che non può ridursi a quello di eterno secondo. La valutazione di Carnesecchi è di circa 40 milioni di euro, cifra che la Juve non spenderebbe mai così di botto. Giuntoli deve capire cosa fare prima con Szczesny, se rinnovarlo o meno. Da tenere in considerazione sicuramente l’età del polacco, che ieri ha compiuto 34 anni. L’ex Roma e Arsenal sta dimostrando ogni stagione di essere affidabilissimo, vedi il paratone su Nico Gonzalez.