Il Cagliari affronterà la Juventus in uno dei due anticipi della 33esima giornata di Serie A. La squadra allenata da Ranieri, dopo il pareggio 2-2 contro l’Inter, dovrà realizzare la stessa intensità e avere la stessa attenzione per poter portare a casa punti contro la Vecchia Signora. Lo scorso turno è stato ricco di pareggi (tranne per Lecce e Lazio, ndr) e la classifica non si è mossa più di tanto. Il Cagliari ha molto da giocarsi in questo match contro la Juventus, così come i bianconeri che hanno intenzione di provare a riavvicinarsi al Milan secondo e staccare il Bologna quarto. I sardi invece hanno 4 punti di vantaggio sul Frosinone terzultimo in classifica.

Foto Twitter account Classifica

Claudio Ranieri ha presentato la sfida tra il Cagliari e la Juventus, match che si svolgerà venerdì in Sardegna alle ore 20.45: “La Juventus è una squadra che sa il fatto suo, come sa il fatto suo l’allenatore. È una squadra che sa come trovare la via della rete, difende come nessuno in Europa: è quella che in area di rigore fa toccare meno palla a tutti gli avversari. Sono particolarmente efficaci in contropiede, la loro forza è proprio nelle ripartenze e nelle palle inattive, dove sono micidiali. Dovremo fare una partita di grande attenzione e concentrazione, con voglia di lottare su ogni pallone. Durante gli allenamenti vedo come si muovono i giocatori, li conosco troppo bene per non sapere cosa possono o non possono darmi. Studiando gli avversari cerco di abbinare il tutto, poi posso sbagliare, ma conta sbagliare il meno possibile. Voglio che i ragazzi mi mettano in difficoltà nelle scelte, loro sanno che devono dare tutto”.