lazio luis alberto lotito

Il futuro di Luis Alberto viene discusso da “Il Corriere dello Sport” in seguito alle dichiarazioni del centrocampista dopo la partita Lazio-Salernitana: “Non voglio un solo euro. Ho chiesto la rescissione del contratto”. Le persone vicine al giocatore negano qualsiasi accordo con altri club, sia del Qatar che spagnoli. Tuttavia, al momento c’è un chiaro conflitto tra Luis Alberto e la Lazio, visto che sia il direttore sportivo Fabiani che il presidente Lotito hanno chiarito ieri le loro posizioni.

luis alberto lotito lazio
Foto ufficiale dal profilo twitter della Lazio

Ci sono due versioni di quanto accaduto nelle ultime settimane. Da un lato, il club ha chiarito che è stato Luis a chiedere di andarsene dopo l’arrivo di Tudor: “Mi ha detto che probabilmente preferirebbe cambiare a fine anno per una serie di motivi”, ha spiegato Fabiani. D’altra parte, secondo fonti vicine al giocatore, è stata proprio la società ad avviare una conversazione un paio di settimane fa per trovare una soluzione per la sua partenza a fine anno.

Ieri Claudio Lotito ha espresso il suo pensiero sulla questione: Probabilmente vuole andarsene gratis. Ma no, ha un contratto di quattro anni, è un giocatore tesserato. Che porti la squadra che lo vuole essendo il secondo giocatore più pagato della Lazio, ha firmato il contratto in fretta e furia. Ha chiesto di più, non si è presentato al ritiro, come tutti ricorderete. E ora ha preso questa decisione improvvisa senza informare il club. Se vuole andarsene, deve trovare una squadra che lo acquisti. Siamo una società quotata in borsa e queste azioni possono danneggiare la nostra immagine e le nostre finanze. Permettergli di andarsene gratuitamente da una società quotata in borsa significa depauperare il nostro patrimonio, e non sono pazzo, gli azionisti si infurierebbero, e a ragione.”