torino bologna probabili formazioni juric

Il Torino affronterà la Juventus dopo aver incassato la sconfitta contro l’Empoli. I granata hanno sicuramente fatto tesoro di questa sconfitta e contro i bianconeri vorranno cancellare l’onta subita. Sarà una partita ricca di emozioni come solo la città di Torino offre, ma sarà anche un match dall’alta posta in palio. I derby sono partite speciali, ricche di grandi momenti ma soprattutto con voglia di prevalere l’uno sull’altro. In questo caso il Torino ha intenzione di interrompere la striscia negativa in queste partite e Ivan Juric ha voglia di regalare una gioia ai tifosi all’interno dello stadio. La Juventus deve recuperare punti sul Milan e allontanare la minaccia del Bologna e di conseguenza si presenterà con il coltello tra i denti.

Foto twitter account Serie A

Ivan Juric ha presentato la sfida tra il Torino e la Juventus, terzo match di questa 32esima giornata di Serie A, come ha riportato Toronews: “I ragazzi sono stati molto delusi dopo Empoli ma li ho visti bene. In settimana hanno lavorato come sempre. All’andata sono stati decisivi i piazzati, dovremo mettere tanta attenzione. E bisogna fare un salto di qualità in attacco. Il primo tempo è stato equilibrato, poi l’hanno sbloccata su angolo. Quando vanno in vantaggio si abbassano e ripartono con grandi strappi. Già in passato abbiamo fatto grandi derby, con il neo dei calci piazzati. La carica non può essere più grande di quella che già avevo. A Empoli abbiamo dominato come poche volte si è visto in una partita di Serie A. Non bisogna sottovalutare l’importanza dei particolari, per cento minuti bisogna giocare anche con il cervello.