lecce roma gotti conferenza stampa

Al Via del Mare ci sarà la grande sfida salvezza tra il Lecce e l’Empoli, seconda partita valida per la 32esima giornata di Serie A. Sarà una partita molto delicata per entrambe le squadre visto che le due rose stanno lottando per evitare la retrocessione in Serie B. I salentini hanno 3 punti di vantaggio sulla terzultima, mentre i toscani hanno 2 punti di distanza a proprio favore. La posta in palio quindi è molto alta e di conseguenza le due squadre hanno intenzione di vincere e di evitare che si siano ripercussioni in futuro. Il pareggio non è un risultato utile per le due squadre e di conseguenza sia Gotti, allenatore del Lecce, che Nicola mister dell’Empoli, faranno di tutto per portare a casa i tre punti.

Foto sito football-italia

Luca Gotti in conferenza stampa ha presentato la sfida salvezza tra il Lecce e l’Empoli, come ha riportato CalcioLecce: “E’ una partita sulla carta molto diversa dalle ultime tre e per connotati più simile a quella con il Verona. In settimana l’abbiamo preparata bene, con la volontà di affrontarla al meglio delle nostre possibilità. Non so se sarà subito una partita di duelli, può darsi che lo diventi nel prosieguo. Ci saranno in campo squadre equilibrate e toste, servirà pazienza. Si avvertono delle debolezze, come le difficoltà sui corner ed in fase di finalizzazione, ed anche delle consapevolezze. Dobbiamo sapere che durante il campionato ci sono delle partite chiave e domani è una di queste. Credo che ciò lo spogliatoio lo capisca molto bene. Per quello che ho percepito e non solo in questa settimana nello spogliatoio la voglia di far tesoro dei propri errori. Bisogna far tesoro di ciò che non è andato bene con il Verona perché questa è una partita simile ma nuova. Ciò non vuol dire che vinceremo sicuro, ma che i ragazzi traggono i giusti insegnamenti e sono pronti a dare tutto“.