L’Inter guarda al futuro, sempre secondo una linea verde che rimane incipit del piano societario per quel che concerne il mercato. La stagione sin qui di Denzel Dumfries è negativa, non solo per i numeri (3 gol e 4 assist in 24 partite di Serie A), ma soprattutto per il rendimento. Inzaghi gli preferisce Darmian in quel ruolo di esterno tutta fascia, con Pavard diventato ormai braccetto della stessa corsia di competenza. In estate, se dovessero arrivare offerte, l’Inter le ascolterà volentieri, con Dumfries che vanta un contratto fino al 2025.

L’obiettivo, nel caso di una sua uscita, è il giovane Michael Kayode, terzino destro della Fiorentina. Scartato dalla Juventus in passato, il classe 2004 è una grande rivelazione di quest’anno e la Viola vuole tenerselo stretto. Quest’anno vanta 28 partite disputate fra tutte le competizioni, condite con 1 gol, 4 assist e una chiara consapevolezza di forza. Il nome fa gola a tante, anche Roma e Lazio in lizza per acquistarlo. Il prezzo si aggira sui 15 milioni di euro, cifra che l’Inter potrebbe far abbassare inserendo qualche contropartita tecnica dalla Primavera, prima nel campionato.