La questione stadio di Milano è di dominio pubblico. Sia Inter che Milan hanno voglia di capire quale sia il destino sportivo: restare a San Siro o creare un nuovo stadio diviso? Questo dubbio ha oramai anni di dibattiti e ancora una volta non si è trovata una soluzione plausibile. In molti si sono messi alla ricerca di trovare una soluzione che possa andare bene per l’una, l’altra squadra e soprattutto Milano. Servirà capire anche come l’impatto di un nuovo stadio possa influenzare la città meneghina dal punto di vista dell’inquinamento e del traffico. Tante problematiche, tanti dubbi che ancora non hanno trovato una soluzione ideale.

san siro italia

Giuseppe Sala, sindaco di Milano, ha parlato della situazione San Siro come ha riportato il sito di Alfredo Pedullà: “La settimana scorsa abbiamo incontrato WeBuild per verificare la loro disponibilità e anche la possibilità di fare in tre mesi questa analisi, sulla situazione attuale dello stadio e su un’ipotesi di lavoro che non fermi le partite, oppure in maniera minimale. In settimana li rincontrerò assieme alle squadre per fare il punto con loro. Credo che al di là di alcune dichiarazioni che a volte sembrano mostrare un interesse eccessivo per San Siro, se noi fossimo in grado di produrre un buon progetto, con un buon restyling, non costosissimo, credo che a loro interessi“.