Il Catanzaro affronterà il Cittadella al Tombolato per cercare di staccare i veneti in classifica. Sulla carta è un match dall’eco molto importante e sulla realtà queste due squadre stanno dando ottime impressioni. Anche se nelle ultime 5 sfide la squadra allenata da Gorini ha totalizzato 0 punti e sicuramente ha intenzione di cancellare questo pessimo periodo. Il Catanzaro ha approfittato di questa problematica per poter superarli in classifica e domani avranno l’occasione di staccarli.

Credits Miriam Azzurra Tolomei

Vivarini in conferenza stampa ha presentato la sfida tra il Catanzaro e il Cittadella, match che si svolgerà domani al Tombolato, come ha riportato LaC News: “Abbiamo fatto una settimana abbastanza positiva. Affrontiamo una squadra che a seguito delle cinque sconfitte consecutive avrà il dente avvelenato. Loro traggono forza della rabbia, dell’aggressività, dell’applicazione e, in questa occasione più che in altre, ci troveremo di fronte un Cittadella su di giri che avrà come unico obiettivo la vittoria. Noi dobbiamo farci trovare pronti e avere la capacità di tenerli buoni. È la classica squadra di Serie B, con un progetto tattico che porta avanti da decenni. All’andata facemmo una buona partita, nella quale meritavamo sicuramente la vittoria. Sara una partita complicatissima, ma noi siamo maturati, stiamo crescendo e abbiamo acquisito sicurezza e personalità. È una lacuna che abbiamo. Tantissimi i risultati compromessi anche a seguito di buone prestazioni. Manchiamo di attenzione, su questo ci si lavora settimanalmente”.