crisi bayern monaco goretzka juventus

La Lazio vuole sfruttare l’onda lunga della crisi che ha investito il Bayern Monaco per cercare di arrivare a una clamorosa qualificazione ai quarti di Champions League proprio in Baviera, dopo la notte magica dell’andata all’Olimpico. I tedeschi, ritenuti avversari proibitivi, stanno attraversando un periodo difficilissimo tra infortuni, crisi d’identità e prestazioni deludenti da parte degli uomini più attesi. Se il Leverkusen sembra ormai indirizzato a dominare la Bundesliga, i biancocelesti potrebbero far saltare il banco del secondo obiettivo stagionale della squadra di Tuchel, anche se a Monaco servirà l’impresa da parte di Immobile e compagni.

Foto twitter account Media Bayern France

La Juve approfitta della crisi del Bayern Monaco: ritorno di fiamma per un vecchio pallino?

I dirigenti della Juventus sanno come perseguire vecchi obiettivi, attendere il momento buono, come i gatti che restano ore a fissare il buco dove la preda prima o poi dovrà uscire. È il caso di Leon Goretzka. che aveva considerato a lungo la proposta dei bianconeri, corteggiato per mesi quando Fabio Paratici era la figura di riferimento nell’area sportiva. Il centrocampista tedesco stava valutando la migliore offerta per lasciare lo Schalke 04 a parametro zero ma poi, nell’estate del 2018, la sua decisione è ricaduta sul Bayern Monaco, la squadra più vincente della Germania. La Juve aveva fatto sul serio all’epoca e sembra che voglia premere nuovamente sull’acceleratore.

Punto di riferimento del centrocampo del Bayern anche in questa crisi senza precedenti, la rivoluzione che dovrebbe spazzare via il fallimento dell’era Tuchel potrebbe comportare anche partenze significative e Goretzka ha ricevuto da tempo la disponibilità a lasciare il Bayern Monaco da parte della società. La Premier League, ovviamente, lo sta tentando con offerte finanziariamente irraggiungibili per le nostre latitudini ma la Juve ha acceso il suo motore, inviando richieste di informazioni sia al Bayern che all’entourage del giocatore, in attesa di capire come affondare il colpo consapevole di quanto sia importante mettere a segno un colpo forte a centrocampo: in tal caso un Goretzka in fuga dalla Germania potrebbe diventare l’occasione giusta.