Questa sera alle ore 20.45 il match Juventus – Udinese in programma all’Allianz Stadium di Torino chiuderà la 24ª giornata di Serie A. 

I bianconeri di Massimiliano Allegri, reduci dalla sconfitta a San Siro contro l’Inter e dal brutto pareggio in casa con l’Empoli, devono assolutamente vincere per non spegnere le speranze di agguantare i nerazzurri nella lotta scudetto e allungare sul Milan. Attualmente la Juve è seconda in classifica con 53 punti a -7 dall’Inter, che deve ancora recuperare la gara contro l’Atalanta, e a solo un punto di distacco dai rossoneri che ieri hanno battuto il Napoli in casa. La squadra di Cioffi invece cerca punti importanti per la zona salvezza: attualmente l’Udinese è 17ª a pari punti con il Verona. Nel girone d’andata le due squadre si incontrarono alla prima giornata e la Juve si impose per 3 a 0 grazie alle reti di Rabiot, Chies e Vlahovic. 

Ma vediamo ora nel dettaglio le scelte dei due allenatori per il match di stasera. 

JUVENTUS, DANILO E VLAHOVIC OUT 

Domani dobbiamo tornare alla vittoria perchè nelle ultime due abbiamo fatto un punto. Affrontiamo una squadra che per come gioca e valore non merita la classifica che ha perché ha perso spesso negli ultimi minuti. Serve rispetto per loro, è una squadra fisica e ha buoni giocatori.” 

Con queste parole mister Allegri ha presentato ieri in conferenza stampa la sfida contro l’Udinese. Nonostante qualcuno avesse ipotizzato un cambio di modulo con l’inserimento del nuovo arrivato Alcaraz, quasi sicuramente vedremo in campo il classico 3-5-2. Szczesny in porta, in difesa insieme a Bremer e Gatti torna titolare Alex Sandro vista la squalifica di Danilo. Nessuna novità a centrocampo mentre in attacco ci sarà sicuramente Milik, vista l’assenza di Vlahovic che non ha ancora recuperato dall’infortunio, e uno tra Yildiz e Chiesa attualmente in ballottaggio per un posto da titolare. 

3-5-2: Szczesny; Gatti, Bremer, Alex Sandro; Cambiaso, McKennie, Locatelli, Rabiot, Kostic; Milik, Chiesa. All. Allegri

UDINESE, DUBBI SUGLI ESTERNI PER CIOFFI 

Gabriele Cioffi ha parlato così ieri in conferenza stampa presentando la sfida di questa sera: “Affrontiamo la prima della classe non per classifica ma per mentalità, sono reduci dallo scivolone di San Siro e vorranno riscattarsi, ci faremo trovare pronti.”

Per farlo Cioffi si affida ad un 3-5-1-1 con Okoye tra i pali con Perez, Giannetti e Kristensen sulla linea di difesa. Dubbi invece sulle fasce con il ballottaggio tra Kamara e Zemura sulla sinistra e tra Ebosele, Ehizibue e Ferreira a destra. In attacco Thauvin supporterà Lucca.

3-5-1-1: Okoye; Perez, Giannetti, Kristensen; Ebosele, Samardzic, Walace, Lovric, Kamara; Thauvin, Lucca. All. Cioffi

La partita sarà trasmessa in diretta su Sky Sport Uno (201), Sky Calcio (202) e Zona DAZN a partire dalle ore 20.45. 

Arbitro: Abisso di Palermo. 
Assistenti: Vecchi-Mastrodonato. 
Quarto ufficiale: Giua. 
Var: Marini. 
Avar: Aureliano.